30 professionisti del marketing condividono i loro consigli ed esempi preferiti di guerriglia marketing

Il guerilla marketing fa appello a molte imprese perché in genere si basa su costi nulli o idee di marketing a basso costoe la natura non convenzionale delle tattiche significa che potrebbe essere un successo strepitoso. Anche se si fa una scommessa su una campagna di guerriglia marketing che non produce i risultati desiderati, il basso costo significa che non si è perso molto.

Le campagne di guerriglia marketing possono fare uso di marketing dei contenuti, social media, mezzi pubblicitari tradizionali, e qualsiasi altro canale che si possa pensare. Alcune delle tattiche di guerriglia marketing di maggior successo in passato consistevano in stivali sul terreno, tattiche di marketing del mondo reale che prendevano il pubblico di sorpresa. Oggi, molti di questi elementi rimangono, ma marketing digitale ha cambiato il gioco e ha aperto un mondo di nuove possibilità di guerriglia marketing. Allo stesso tempo, il pubblico si è abituato a una raffica di messaggi pubblicitari e di marketing ogni giorno - tanto che molti tendono a non ascoltare. In altre parole, la proliferazione del marketing e della pubblicità significa che ci vuole qualcosa di speciale per distinguersi davvero e catturare l'attenzione. Quindi, cosa ci vuole per eseguire un'efficace campagna di guerriglia marketing oggi?

Per saperne di più su ciò che serve per creare una campagna di guerriglia marketing di successo, abbiamo raggiunto un gruppo di professionisti del marketing e leader aziendali e abbiamo chiesto loro di rispondere a questa domanda: 

"Qual è il tuo consiglio o esempio di guerriglia marketing preferito?"

Incontra il nostro gruppo di professionisti del marketing e leader aziendali: 

Continuate a leggere per sapere cosa hanno detto i nostri esperti sui loro consigli di guerriglia marketing preferiti e sugli esempi da cui potete trarre ispirazione.

Noah James

Noah James

@LibertyLawn

Noah James è un esperto paesaggista a tempo pieno che vive appena fuori Vancouver, British Columbia, con il suo cane Bailey. Noah è nell'industria paesaggistica da oltre 20 anni.

"Una volta che abbiamo finito un progetto paesaggistico, facciamo un blitz ai vicini della strada con un cartello con le foto del progetto prima e dopo, insieme a un buono sconto. Questo genera quasi sempre richieste di preventivi perché la maggior parte conosce la casa in cui è stato fatto il lavoro perché è vicina. Le foto stimolano davvero l'interesse perché quasi tutti ricordano com'era la proprietà prima. Questo consiglio di guerriglia marketing apparentemente insignificante richiede poco tempo per essere implementato. Semplicemente visitando almeno 50 case circostanti spesso si genera lavoro continuo per la mia squadra durante la stagione".

Alexis Perkins

Alexis Perkins

Alexis è entrata nell'industria del fitness come istruttrice di esercizi di gruppo nel 2009. Da allora, ha tenuto master class in tutto il mondo, ha condotto e co-prodotto il programma televisivo di 30 minuti Fuzion Fitness, ha ospitato il più grande evento di dance fitness nella Virginia costiera ed è diventata la proprietaria di Body by Alexis Studio. Attualmente, è la conduttrice del nuovo programma televisivo We are Living Healthy e fondatrice e direttore creativo di Sedia One Fitness. Chair One Fitness sta abbattendo i confini rendendo le opzioni di fitness divertenti disponibili a chiunque, non importa la loro età o abilità.

"Ilmio consiglio di guerrilla marketing preferito è quello di padroneggiare l'arte della collaborazione . Troppe persone si allontanano dalla collaborazione per paura della concorrenza o del conflitto di interessi. Questa paura dovrebbe essere messa a riposo. Un grande esempio di questo su larga scala sono le catene di fast-food. Se avete mai guidato sull'interstatale, probabilmente avete visto i cartelli che hanno McDonald's, Wendy's, e Chick-fil-A tutti elencati sullo stesso cartello e tutti sulla stessa strada. Quando si sta accanto e si lavora vicino ad altre aziende, tutti vincono".

Stephen Roe

Stephen Roe

@StephenRoe

Stephen Roe è il fondatore e capo della strategia digitale di Crescere l'atomo, un'agenzia SEO per negozi eCommerce. Ha creato contenuti per aziende Fortune 500 come Salesforce e AT&T insieme a startup in rapida crescita come WooCommerce e Neil Patel.

"Uno dei miei consigli preferiti di guerriglia marketing è quello di pensare a dove sarà il tuo cliente ideale, ma senza pensare al tuo prodotto. Poi, sorprenderli con un ricordo del vostro marchio.

Quasi tutti i progetti di guerriglia marketing di successo funzionano in questo modo, e dimostra che non c'è bisogno di oggetti di scena costosi o cartelloni fantasiosi per una campagna di successo".

Steven V. Dubin

Steven V. Dubin

@PRWorkZone

Steven Dubin è il presidente di Lavori PRÈ stato presidente della New England Franchise Association, presidente fondatore del South Shore Ad Club e membro fondatore del South Shore Business 2 Business, un gruppo di generazione di lead business-to-business. È un membro attivo del comitato di comunicazione della Camera di Commercio di Marshfield e del comitato di comunicazione della Massachusetts Extended Care Federation. 

"Ilmio consiglio di guerriglia marketing preferito è quello di sfruttare il pubblico di qualcun altro tramite l'ospitata in un podcast. Come sapete ospitando il vostro vlodcast/podcast, è uno strumento potente. Perché non approfittare del pubblico di qualcun altro?

Organizzare spot come ospiti in spettacoli mirati. Sviluppare relazioni personali con produttori e conduttori di podcast da una vasta gamma di portali di podcast tra cui Itunes, iHeartRadio, Google Play, YouTube, Stitcher e altri.

Tutto ciò di cui hai bisogno è un oggetto email allettante (ad esempio, '7 cose che potrebbero trasformare il tuo mondo'), un foglio 1 con gli argomenti che puoi affrontare, una breve biografia, un'immagine della testa, informazioni di contatto e una chiamata diretta all'azione (ad esempio, 'Contattami per organizzare un segmento o un incontro veloce di presentazione').

Suggeriamo anche che i vostri vlodcast/podcast siano archiviati sul vostro sito web e siano promossi attraverso i vostri social media e quelli di ogni ospite".

Matt Benevento

Matt Benevento

@hmgcreative

Matt Benevento è il Senior SEO Strategist di HMG Creativo.

"Ilmio esempio preferito di guerriglia marketing viene da un episodio dello show televisivo Nathan For You. Nell'episodio, il conduttore, Nathan Fielder aiuta a migliorare il marketing di un negozio di animali locale facendo erigere una lapide gigante, con una pubblicità per il negozio di animali, in un vicino cimitero di animali. L'idea era che le persone in un cimitero di animali sarebbero state probabilmente nel mercato per un nuovo animale domestico e vedere la lapide li avrebbe indirizzati a quel negozio di animali".

Kevin Miller

Kevin Miller

@kmillertime421

Kevin Miller è un esperto di marketing digitale, ex dipendente di Google, imprenditore e investitore angelo. È stato recentemente nominato imprenditore dell'anno nel 2021 American Business Awards.

"Il guerriglia marketing è incredibile perché gioca sull'elemento sorpresa. Uno dei miei consigli preferiti è quello di renderlo il più intelligente possibile. Simile a come Folgers ha fatto quando ha messo gli adesivi del caffè sui tombini a NYC. Il vapore che saliva dai tombini è stato immediatamente trasformato in apparenza come se provenisse da una tazza di caffè.

Ci sono così tante possibilità con il guerilla marketing. Quando si riesce a renderlo memorabile, sottile, interattivo e intelligente, può fare meraviglie assolute per una campagna.

CJ Xia

CJ Xia

@BosterbioCo

CJ Xia è il vicepresidente del marketing e delle vendite di Tecnologia biologica Boster.

"Ilmodo migliore è quello di incarnare lo spirito del guerilla marketing piuttosto che le strategie/esecuzioni

Dovreste capire come offrire qualcosa di unico nell'esperienza introduttiva che vi faccia distinguere in un mercato affollato.

Il meglio che ho visto è stato un marchio di birra in America centrale che ha interrotto una partita di baseball, salendo sul campo durante una partita televisiva e sventolando uno striscione prima del loro lancio. Più tardi, hanno appeso uno striscione su un enorme edificio nel centro della città durante la notte perché tutti si svegliassero. Letteralmente in stile guerriglia!

Il vostro obiettivo non dovrebbe essere quello di seguire le strategie che hanno funzionato per gli altri, ma di incarnare ciò che è il guerilla marketing e interrompere lo status quo. Quindi, qualunque cosa tu faccia dal punto di vista dell'esecuzione, mantieni l'interruzione/eccitazione/nuovo come obiettivo generale".

Jack Killion

Jack Killion

Jack Killion è il fondatore e amministratore delegato di Imprenditori di strada.

"Il consiglio di guerriglia marketing più importante che posso fornire è quello di sviluppare e utilizzare eccezionali capacità di networking e di sviluppo delle relazioni.

Ho avviato e fatto crescere con successo 10 nuove imprese, ognuna delle quali ha beneficiato delle mie capacità di networking e di sviluppo di alleanze strategiche.

La maggior parte delle persone vede il networking come superficiale, per lo più andando alle riunioni e raccogliendo biglietti da visita e concentrandosi esclusivamente sulla vendita di affari. Io lo vedo molto più diversificato e importante di così. Lo vedo come un'abilità di vita essenziale con il networking fatto:

  • Ogni giorno come parte di uno stile di vita
  • In modo casuale e mirato
  • Di persona, su Zoom e su internet (LinkedIn, ecc.)
  • Da tutti, dai ragazzi delle scuole superiori ai leader di livello C delle organizzazioni Fortune 500
  • Più dal punto di vista del dare contro il ricevere

Uso in modo economico il networking e lo sviluppo di alleanze chiave per:

  • Raccogliere fondi per gli affari
  • Espandere il marketing e le vendite dei prodotti e servizi esistenti e lanciarne di nuovi
  • Penetrare in nuovi mercati verticali e geografici
  • Comprare e vendere aziende
  • Reclutare nuovi talenti
  • Espandere la mia base di conoscenze

Basandomi su una settimana lavorativa di 50 ore, stimo che spendo il 20% del mio tempo e circa 3.000 dollari all'anno per commercializzare la mia azienda facendo rete e creando alleanze. Ottengo un enorme ROI dal networking e dalla creazione di alleanze".

Devon Fata

Devon Fata

@Pixoul_Inc

Devon Fata è l'amministratore delegato di Pixoul, un'azienda di web design umano-centrico che aiuta i clienti a vedere rendimenti migliori attraverso esperienze intelligenti e belle.

"È difficile diventare troppo strani quando ci si impegna nel guerilla marketing. Qualsiasi cosa, non importa quanto bizzarra, che ottiene impegno online ha il potenziale per essere un grande angolo pubblicitario per la vostra azienda. Non abbiate paura di buttare le cose là fuori per vedere cosa funziona, soprattutto quando si sta fissando su piccola scala".

Marco de la Cruz

Marco de la Cruz

Mark condivide le sue conoscenze sull'apprendimento della chitarra a FretboardRevolution.com. Lavora come analista SEO durante il giorno.

"Una delle mie tattiche preferite che ho usato per uno dei miei clienti dentisti è stata quella di usare un pannello per panini sulla strada in cui si trovavano con un titolo molto accattivante per attirare i clienti. Il titolo che abbiamo usato era 'Make Your Smile Great Again' basato sullo slogan della campagna Trump. Abbiamo visto un aumento del 70% delle telefonate e un aumento del 20% dei visitatori. Usare questa tattica su una strada trafficata con molti occhi per vedere il messaggio ha aiutato a portare più clienti per il mio cliente".

Karl Hughes

Karl Hughes

@draftdev

Karl Hughes è il CEO dell'agenzia di marketing tecnico Bozza.dev.

"Il miglior consiglio di guerriglia marketing è quello di includere l'ambiente naturale per la creatività. Usare la natura o gli edifici come parte della pubblicità è un ottimo modo per usare la tua creatività. Molte aziende hanno approfittato del guerilla marketing usando le imperfezioni sugli edifici".

Giacomo Sole

Giacomo Sole

@beautytapcom

James Sun è un imprenditore, managing partner, angel investor e fondatore di Beautytapuna comunità online di professionisti della bellezza che condividono i loro consigli da esperti e le loro recensioni sui prodotti più ambiti di tutto il mondo. Sun ha lavorato come ingegnere presso Intel e come consulente di gestione presso Deloitte Consulting, dove ha consigliato Microsoft, Daimler Chrysler e Boeing.

"Il miglior consiglio per il guerilla marketing è quello di rendere chiaro il tuo messaggio. Per evitare malintesi, assicurati di avere una solida idea di quale prodotto o servizio stai commercializzando. Anche se la maggior parte delle tattiche di guerriglia marketing sono furtive, un messaggio chiaro è importante. Per esempio, se la tua azienda sta ospitando una raccolta di cibo, assicurati che i dipendenti indossino magliette accattivanti con il nome dell'azienda".

Katherine Brown

Katherine Brown

Katherine Brown è la fondatrice e direttrice del marketing di Spyic.

"Il mio consiglio preferito sono le strategie di marketing intelligenti implementate nelle strade urbane e negli ambienti frequentati dal loro pubblico di riferimento. Per esempio, le imprese possono collocare video virali lungo le strade trafficate ed erigere una bancarella temporanea per offrire consigli e linee guida per l'uso dei prodotti e il loro posizionamento strategico. Per una campagna di successo, saltate sulle fanfare create da eventi popolari come le uscite dei film, siate audaci e assicuratevi che creino una prospettiva positiva per il vostro marchio".

Brian Donovan

Brian Donovan

Brian Donovan è l'amministratore delegato di Timeshatter.

"Penso che la migliore strategia di guerrilla marketing sia quella che ha un elemento divertente ed esperienziale. Per esempio, le scale di pianoforte della Volkswagen, sebbene facciano parte di una campagna ormai decennale, sono memorabili non solo perché erano su larga scala e pubbliche, ma anche perché erano giocose e permettevano agli aspiranti consumatori di associare il marchio Volkswagen al senso dell'umorismo".

Max Benz

Max Benz

Max Benz è il fondatore e CEO di Lavoro a distanza.net.

"Il guerriglia marketing è un tipo di marketing che cerca di commercializzare prodotti o servizi direttamente ai consumatori in luoghi insoliti, spesso senza il permesso del proprietario del luogo.

Alcuni dei miei esempi preferiti di guerriglia marketing sono la distribuzione di coupon nei bagni pubblici, l'uso di skateboard come cartelloni pubblicitari e l'uso di un puzzle sul pavimento dell'atrio di un ufficio. Molte aziende usano il guerilla marketing per trasmettere il loro messaggio e promuovere la loro azienda nonostante non abbiano budget per la pubblicità".

Simon Brisk

Simon Brisk

@Click_Intel

Simon è il CEO di Fare clic su Intelligenza, un'azienda che aiuta le imprese a ottimizzare i loro servizi attraverso il marketing digitale.

"Laprova sociale è una delle mie tattiche di marketing preferite. Può non essere troppo unica, ma è semplice ed estremamente efficace, quindi è in cima alla mia lista.

Ecco come integriamo la prova sociale nelle nostre strategie di marketing:

Prova dell'utente

La maggior parte delle persone ha una mentalità da 'seguire il gregge'. Aspettano e vedono come vanno le esperienze degli altri prima di decidere da soli. Pertanto, l'aggiunta di etichette come '800 persone hanno visto questo nelle ultime 24 ore' o 'solo 3 rimasti in magazzino, affrettatevi!' crea una visione che altre persone sono interessate e comprano un certo prodotto.

Prova di celebrità

Questa è anche la prova dell'utente, ma con una portata maggiore. L'approvazione di una celebrità può non solo rendere più facile la decisione d'acquisto per le persone interessate al prodotto, ma anche portare nuovi utenti. Preferiamo sempre persone con followers vicine al nostro mercato di riferimento e una buona reputazione, perché diventano il volto del marchio".

Paige Arnof-Fenn

Paige Arnof-Fenn

Paige Arnof-Fenn è la fondatrice e CEO della società di marketing e branding globale Mavens & Moguls. Tra i suoi clienti ci sono Microsoft, Virgin, The New York Times Company, Colgate, e startup sostenute da venture e organizzazioni non profit. Si è laureata alla Stanford University e alla Harvard Business School. Paige fa parte di diversi consigli di amministrazione ed è un popolare oratore ed editorialista che ha scritto per Entrepreneur e Forbes.

"Ho fondato una società globale di branding e marketing digitale 20 anni fa a Cambridge, MA, ma anni prima, quando sono entrato in Zipcar come primo capo del marketing, stavamo raccogliendo fondi e non avevamo budget. Così, ho dovuto essere molto scrappy e pieno di risorse per trovare persone da iscrivere e sono diventato bravo nel guerrilla marketing. Non avevo nemmeno i soldi per assumere persone, così ho offerto l'unica moneta che avevo ai nostri membri - credito di guida gratuito per ogni ora che mi avrebbero aiutato. Mi hanno aiutato partecipando a fiere di strada e festival, stando accanto a una delle nostre auto decorate con palloncini all'elio e distribuendo cartoline gratuite. Ho fatto stampare le cartoline online, offrendo un'iscrizione di prova gratuita. Avevo un esercito di persone che volevano aiutarci ad avere successo, e hanno finito per lavorare abbastanza ore ogni mese per guidare gratis aiutandoci a crescere. Avevamo auto che spuntavano agli eventi in tutta la città!

Mark Goren

Mark Goren

@10TwentyMKTG

Mark Goren è il presidente e fondatore di 10|20 Marketing. Mark è appassionato di aiutare i proprietari di piccole imprese ad avere successo online. Nel corso della sua carriera nella strategia di marketing e comunicazione, nell'analisi e nella creazione di contenuti, alcuni dei suoi più grandi successi sono arrivati mostrando ai proprietari di attività locali che le piccole vittorie possono sommarsi a quelle grandi quando si lavora attraverso una strategia di marketing online.

"Onestamente, il miglior consiglio di guerriglia marketing - specialmente per le piccole imprese - è uno dei più semplici e non costa un centesimo. Chiedete recensioni su Google! Più recensioni puoi ottenere sul tuo elenco Google My Business, più puoi aiutare a far conoscere la tua attività e far sì che i potenziali clienti si fidino di te. 

Guidare la consapevolezza? Sì, perché Google favorisce le inserzioni che hanno recensioni positive. Quindi, se puoi ottenere più di queste rispetto ai tuoi concorrenti locali, avrai più probabilità di essere presentato nei risultati di ricerca organici. 

Far sì che più persone si fidino di te? Sì, perché quando i potenziali clienti guardano il tuo annuncio, sono esponenzialmente più propensi a fidarsi delle aziende che hanno una valutazione a 4 stelle o superiore. Chiedere recensioni positive è un gioco a lungo termine, ma che potrebbe pagare dividendi a lungo termine".

Jameson Rodgers

Jameson Rodgers

@cbdfx

Jameson Rodgers è un imprenditore seriale e un dirigente con anni di esperienza esecutiva e manageriale. Nel 2014, ha lanciato CBDfx con il socio d'affari Ali Esmaili. Negli ultimi sette anni, CBDfx è cresciuta dalle sue radici nella San Fernando Valley fino a diventare la seconda più grande azienda privata di CBD nel mondo.

"Quando si pensa al termine guerriglia marketing, la maggior parte pensa a una strategia che è sia efficace dal punto di vista dei costi che intensiva dal punto di vista manuale. Tuttavia, come risultato dell'eCommerce, il guerilla marketing può ancora essere automatizzato e scalato in modi ritenuti inimmaginabili venti anni fa.

In particolare, un modo per scalare la vostra influenza su Instagram è quello di assumere un team di assistenti virtuali il cui unico lavoro è quello di DM i commentatori dei vostri concorrenti e interagire con il vostro pubblico preesistente. Infatti, impostando account personali e creandoli al solo scopo di far crescere il tuo Instagram, puoi scalare la tua produzione di social media in modi inimmaginabili.

Quando si parla di guerriglia marketing, eliminiamo 'manuale' dal nostro vocabolario e concentriamoci invece su soluzioni che sono sia automatizzate che altamente scalabili".

Mike Nemeroff

Mike Nemeroff

@RushOrderTees

Mike Nemeroff è il CEO e co-fondatore di Rush Order Tees.

"L'ho visto tante volte nella gestione dei miei affari, e l'azienda ottiene sempre grandi risultati: Magliette gratis. Vai ovunque la gente sia - un bar durante un evento sportivo, una fiera di contea o di stato, anche in pubblico vicino a un evento (con il permesso per tutti questi, naturalmente) - e inizia a distribuirle. Puoi mettere quasi tutto sulle magliette; la gente le indosserà fino a quando non si consumeranno o le passerà agli amici. Anche i koozies e i portachiavi e gli adesivi possono essere efficaci, ma non otterrete lo stesso livello di visibilità; questi oggetti più piccoli tendono ad essere gettati via o dimenticati. Con una t-shirt, chi la indossa dimentica per lo più che si è trasformato in un cartellone pubblicitario ambulante per il tuo marchio".

Nate Tsang

Nate Tsang

@wallstreet_zen

Nate Tsang è il fondatore e CEO di WallStreetZen.

"Il guerriglia marketing digitale implica andare dove si trova il tuo pubblico ed essere un utente attivo e rispettato. Questo richiede tempo e sforzi reali - non c'è modo di aggirare il sudore, perché gli utenti ti si rivolteranno contro.

Abbiamo usato Reddit in passato per il nostro guerilla marketing, chiedendo e rispondendo a domande di finanza personale ed essendo in prima linea sul fatto che noi (cioè io e il mio team) siamo con WallStreetZen. Reddit ha uno standard informale di chiedere 10 post informativi per un post autopromozionale, e questa è una buona regola generale per tutti i social media. È del tutto giusto tirare fuori il tuo prodotto direttamente quando è altamente rilevante, ma la maggior parte del tempo dovresti contribuire, ovunque tu scelga di incontrare i tuoi utenti".

Ethan Howell

Ethan Howell

Ethan Howell è il co-proprietario di Florida Ambientale.

"Ecco due dei miei esempi preferiti di guerriglia marketing: 

Mettere sotto i riflettori i senzatetto "invisibili

Una strategia di guerrilla marketing a basso costo è adatta alle organizzazioni non profit che sono perennemente a corto di denaro. RaisingTheRoof, un ente di beneficenza canadese che si concentra sul problema dei senzatetto e sulle soluzioni al problema dei senzatetto, ha applicato la sua tecnica a basso costo ricordando agli abitanti delle città occupate i giovani senzatetto prevalenti, ma spesso "invisibili", intorno a loro.

Spogliatoio esterno

Per generare buzz e attirare l'attenzione, l'agenzia creativa di un centro commerciale ha trasferito il camerino del centro commerciale in strada e ha convertito le conchiglie che tradizionalmente ospitano una pubblicità esterna da marciapiede in specchi per i consumatori per controllare il loro aspetto alla moda. Poi, hanno adornato gli specchi con foto mozzafiato di alcuni dei vestiti disponibili, così come la frase a tema della campagna di marketing".

Antonio Wells

Antonio Wells

@namynotinc

Antonio Wells è il proprietario di NAMYNOT Inc, un'agenzia di marketing per la crescita del marchio e la strategia con sede a Chicago. È stata avviata nel 1999 come studio di design boutique. Wells è un imprenditore seriale che ha avviato e abbandonato con successo un'azienda tecnologica. Ha aiutato start-up, piccole, medie e anche grandi aziende Fortune 100 a far crescere il loro marchio e il loro marketing

sforzi. Wells è stato coperto in Black Entrepreneur, e il suo commento esperto è stato citato su Yahoo News e Go Banking Rates.

"Filigrana tutto! Consiglio ancora oggi a molti dei miei clienti questa tattica. Ha dimostrato di portare il riconoscimento del marchio e un po' di traffico di riferimento.

Per esempio, il marchio urbano World Star Hip Hop ha costruito il suo marchio da questa tattica di guerriglia marketing, filigranando tutti i video con il suo logo. In questo modo, i potenziali fan sanno dove tornare per la fonte di altri video. I media mainstream si rifornivano anche per i video usati nelle storie.

Ad oggi, il marchio ha accumulato più di 23 milioni di online followers e si prevede che valga più di 100 milioni di dollari".

Jeremy Britton

Jeremy Britton

@TradingBoston

Jeremy Britton è un consulente finanziario dal 1992, un cripto geek dal 2015, un premiato autore economico best-seller e l'attuale CFO di Bostoncoin, il primo fondo cripto diversificato al mondo.

"Quando ho pubblicato il mio primo libro, ero un autore sconosciuto con alcune opinioni molto controverse (nel 2006 ho predetto la crisi finanziaria globale e che la Cina avrebbe superato gli Stati Uniti come superpotenza finanziaria). I grandi negozi si rifiutavano di tenere il mio libro, così entravo in una libreria con uno zaino pieno di libri, ne impilavo alcuni in esposizione nella sezione finanza e me ne andavo. Nessuno controlla il tuo zaino quando entri in un negozio, solo quando esci!

Ho anche inviato molti comunicati stampa e rilasciato interviste ai media, dicendo che il mio libro era disponibile nella libreria XYZ. Quando la gente continuava ad andare in libreria per richiederne una copia, alla fine i negozi hanno ceduto e hanno chiamato per ordinare diverse scatole del libro.

Credo di aver dato via circa 1.000 copie del mio libro gratuitamente, in ogni negozio entro 3 ore di macchina da casa mia, prima che guadagnasse terreno. Il taccheggio è solo un furto, ma lo shop-gifting può essere un ottimo modo per aumentare la domanda con un costo molto basso".

Jonathan Zacharias

Jonathan Zacharias

@gr0agenzia

Jonathan Zacharias è il fondatore di GR0, un'agenzia di marketing digitale focalizzata, dedicata e impegnata che GR0 il vostro marchio online. Ha oltre un decennio di esperienza di lavoro nel SEO organico, e la sua agenzia è stata nominata Fastest Growing Company of the Year dal

American Business Awards.

"Ilmio consiglio più significativo per le campagne e le strategie di guerriglia marketing è che non dovrebbero MAI sostituire le leve standard del marketing. Piuttosto, dovrebbero essere un'aggiunta alle vostre promozioni e strategie pubblicitarie standard.

Perché questo? Semplice: il guerilla marketing è un tentativo audace e unico che si sforza di catturare l'attenzione e il buzz del pubblico. Anche se alcune campagne di guerriglia marketing risuonano con il pubblico, non si può garantire che questo pensiero fuori dagli schemi si converta direttamente in vendite".

Gerald Lombardo

Gerald Lombardo

Gerald Lombardo è il co-fondatore di Il contatore di paroleuno strumento dinamico online utilizzato per contare parole, caratteri, frasi, paragrafi e pagine in tempo reale, insieme al controllo ortografico e grammaticale.

"Ilmio consiglio numero uno sul guerriglia marketing è che la posizione conta più di ogni altra cosa. Naturalmente, il guerilla marketing dovrebbe mirare a particolari demografie e luoghi che sono specifici per il vostro pubblico. Tuttavia, ancora più importante, concentrarsi sul luogo vi permetterà di ideare tattiche di guerriglia marketing che sono uniche per quel particolare locale.

Infatti, l'aspetto più importante del guerilla marketing è che deve essere una tattica inedita che non può essere replicata. Se state lottando con l'ideazione di una strategia che realizzi questo, iniziate con ciò che rende unico il vostro particolare pubblico e la sua posizione. Adattando le vostre strategie al vostro pubblico/cliente, non potete sbagliare".

Matt Strutte

Matt Strutte

Matt è responsabile della crescita presso Blinqun'azienda SaaS in rapida crescita con sede a Melbourne, progettata per rendere più facile la condivisione della propria identità professionale, ovunque tu vada.

"Lavoravo per Paddy Power nel periodo in cui hanno creato questa campagna di guerriglia per la Ryder Cup 2012 a Medinah.

Usando gli sky writer, un marchio ha preso dei veri tweet da followers e li ha scritti nei cieli sopra il campo da golf dove i fan, i giocatori e la stampa non potevano perderli. È stato un incredibile pezzo di ambush marketing che ha guadagnato una notorietà mondiale".

Chris Campbell

Chris Campbell

@reviewtrackers

Chris è il fondatore di Rilevatori di recensioni. Il loro software permette alle aziende di capire meglio i loro clienti, costruire più fiducia e trovare le intuizioni che fanno progredire il loro business.

"Non c'è tecnica di guerriglia marketing migliore del tasso di risposta spesso trascurato, ma estremamente importante, delle recensioni dei clienti sul tuo prodotto o servizio

Rispondere rapidamente alle recensioni sia positive che negative aiuta a promuovere un rapporto autentico con i vostri clienti per ispirare la fedeltà al marchio, aumentare la fiducia e mostrare ai potenziali acquirenti che vi preoccupate. Con le implicazioni di vasta portata delle recensioni sui social media, la risposta aziendale migliora la credibilità del marchio e influenza i potenziali acquirenti con la prova sociale".

Ravi Davda

Ravi Davda

@RockstarMarket4

Ravi Davda è l'amministratore delegato di Rockstar Marketingun'agenzia di marketing digitale con sede nel Regno Unito. Aiutano le aziende a ottenere più contatti e vendite attraverso il potere del marketing digitale.

"Se sei come me, probabilmente passi molto tempo a rispondere alle e-mail ogni giorno. Alcune delle persone a cui mandi le e-mail sapranno esattamente cosa fai. Ma la verità è che la maggior parte non lo saprà. E questo è esattamente il motivo per cui è necessario impostare una firma e-mail. Quando lo fai, non essere noioso e non avere la stessa firma degli altri. Sii creativo. Dedica più di 5 minuti a questo. Aggiungi l'URL tuo sito web , il tuo numero di telefono, i link ai social media e qualsiasi altra cosa che vorresti far vedere alla gente.

Potresti anche fare un ulteriore passo avanti e aggiungere un link alla tua pagina delle recensioni di Google. Questo aiuta enormemente con l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). È una vittoria rapida che potrebbe facilmente farti guadagnare più affari".

Nathan Sebastian

Nathan Sebastian

@Okay_Nathan

Nathan Sebastian è un Content Marketer con GoodFirms, una piattaforma di ricerca e revisione B2B con sede a Washington, DC. Come esperto di contenuti presso GoodFirms, è responsabile delle ricerche di mercato, della presentazione dei dati e della preparazione dei contenuti associati per l'industria IT e gli utenti tecnologici. Oltre a questo, contribuisce regolarmente a diverse piattaforme autorevoli come HubSpot, WordStream, Template Monster, CMSWire, Databox e altri.

"Il guerrilla marketing è una tecnica creativa e a basso costo che i marchi stanno usando per aumentare la consapevolezza tra il loro pubblico di riferimento. Il guerrilla marketing comporta principalmente l'uso di tattiche come la sorpresa e lo shock per catturare l'attenzione. Ci sono molte ragioni per cui le aziende usano il guerrilla marketing, ma la ragione principale è che se ha successo, ha il potenziale per creare un'impressione duratura sul pubblico. Il mio consiglio preferito per il guerrilla marketing è di renderlo interattivo. Coinvolgere il pubblico nella campagna è uno dei modi migliori per guadagnare la loro attenzione. Che si tratti di chiedere al pubblico di distribuire il prodotto da un distributore automatico o di posare per una foto, ci sono maggiori possibilità che i clienti si ricordino del marchio se questo richiede la loro interazione. 

Uno dei migliori esempi di campagna di guerrilla marketing è il Take a Break Challenge di Kit Kat. Kit Kat ricorda sempre alla gente di prendersi una pausa. Per sfruttare la loro tag line e celebrare l'uscita di 'Android Kit Kat', il marchio ha deciso di portare il suo marketing nelle strade con una sfida unica in panchina. Kit Kat ha messo annunci unici all'aperto in vari luoghi di Utrecht e Amsterdam. L'annuncio incoraggiava le persone di passaggio a fare una pausa su una panchina per una sola persona che era attaccata a grandi cartelli Kit Kat. Se una persona era abbastanza fortunata da fare la pausa al momento giusto, poteva vincere un tablet Nexus 7. Inutile dire che la campagna si è rivelata un enorme successo con un aumento sostanziale del loro impegno sui social media".


Il guerilla marketing può avere un successo pazzesco, o può cadere a pezzi. Ma non è necessario attenersi alle tattiche mai sperimentate prima per ottenere risultati. Abbina i tuoi sforzi di guerriglia marketing con strategie collaudate per far crescere il tuo pubblico ed espandere la tua portata, come installare pulsanti di condivisione dei social media sul tuo blog o sito web. Ci vogliono solo pochi minuti per installare e dare ai tuoi visitatori un modo veloce, facile e indolore per condividere i tuoi migliori contenuti con i loro social network - con un solo clic. Inoltre, sono totalmente gratuiti da usare!

Informazioni sull'autore
ShareThis

ShareThis ha sbloccato il potere del comportamento digitale globale sintetizzando i dati di condivisione sociale, interesse e intenzione dal 2007. Alimentato dal comportamento dei consumatori su oltre tre milioni di domini globali, ShareThis osserva le azioni in tempo reale di persone reali su destinazioni digitali reali.

Chi siamo

ShareThis ha sbloccato il potere del comportamento digitale globale sintetizzando i dati di condivisione sociale, interesse e intenzione dal 2007. Alimentato dal comportamento dei consumatori su oltre tre milioni di domini globali, ShareThis osserva le azioni in tempo reale di persone reali su destinazioni digitali reali.